Skip to content

Amministrazione Trasparente

 

U A T di PIACENZA di Art 23 d lgs 33_2013


U A T di PIACENZA di Art 23 d lgs 33_2013 Anno 2015

U A T di PIACENZA di Art 23 d lgs 33_2013

 

CONTRATTI nell’anno  2016 :

  • 1° fornitura semestrale di BUONI  PASTO per personale dell’Ufficio – Ditta  DAY Ristoservice s.p.a.  -  importo di €.  5.220,00 + IVA al 4% per un totale di €  5.428,80;
  • Servizio pulizia locali Ufficio – Ditta  GLOBO  S.r.l. dal 01.09.2016 al 31.08.2018 con importo netto di €. 14.777,28 + IVA 22% per un totale di €.  18.028,28;

 

 

TITOLARI DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE E CONSULENZA


Incarico collab. volontaria Daniela Guasti anno 2017

Incarico collab. volontaria Antonella Fava anno 2017

INCARICO ANNA BARANI anno 2017

Incarico Griori anno 2017


Incarico BARANI anno 2016
Incarico Chiodaroli a.s. 2014-2015
contratto RSPP
Curriculum-Vitae-Europeo2

Contrattazione decentrata – FUA 2012

FUA 2012

ORDINE DIRETTO D’ACQUISTO DI BUONI PASTO

ORDINE_1433638

APPALTO PULIZIE LOCALI UST DI PIACENZA

img202

Contrattazione decentrata – FUA 2011

ipotesi di contratto

In allegato viene pubblicato il modello con acquisti forniture e beni facile consumo anno 2013

modello beni di servizio

Contratti Pubblici di Lavori, Servizi e Forniture -  adempimenti ai sensi della Legge 190/2012 – art.1 comma 32

ANNO 2013

Acquisto buoni pasto -  Ditta Day Ristoservice Spa      -  BUONI PASTO 1BUONI PASTO 2

Appalto pulizia e igiene ambientale  -  Ditta Puliart Snc    -   APPALTO PULIZIA UFFICI

Appalto convenzione Consip – Servizio telefonico  -  Fastweb Spa  -  CONVENZIONE FASWEB

Contratto manutenzione fotocopiatrici Ricoh - INSIDE Srl -  MANUTENZIONE FOTOCOPIATRICI

Contratto manutenzione estintori e bocchette - CERVINI GIORDANO ditta ind. – ANTINCENDIO

Pagamenti dell’Amministrazione

Tutti i contratti di fornitura di beni e servizi, nonché gli appalti di opere pubbliche, stipulati dal 7 settembre 2010 in poi tra un imprenditore e una pubblica amministrazione, pena la nullità del contratto, devono contenere l’indicazione del conto dedicato sul quale transiteranno i pagamenti relativi allo stesso.
A tal fine è stato predisposto un fac-simile di comunicazione in cui deve essere specificato il conto corrente dedicato alla gestione dei movimenti finanziari ed i soggetti delegati ad operare (art. 3 comma 7 legge 13 agosto 2010, n. 136).

- Fac-simile dichiarazione sulla tracciabilità dei flussi finanziari

- Indicatore di tempestività dei pagamenti

- Iban e pagamenti informatici